Benvenuto su Mondo-Vino, Accedi o Registrati

Carrello
Armand de Brignac

Armand de Brignac


Armand de Brignac è ottenuto con uve dei vitigni caratteristici dello Champagne: chardonnay, pinot nero e pinot Meunier; nella località di La Marne, in quelle stesse vigne che il re Luigi XV di Francia aveva scelto per la produzione del vino che gli fosse a corte durante i banchetti.
Lo Champagne Armand de Brignac, dal momento della raccolta del grappolo d’uva; passando poi per la spremitura, l’imbottigliamento, il remuage, il delicato ruotare quotidiano della bottiglia che insieme ai lieviti dona le caratteristiche piccole bollicine; fino all’inserimento del liqueur de dosage, la firma dello Champagne che ne caratterizza lo stile; è creato manualmente da un piccolo gruppo di persone che ne seguono tutta l’evoluzione.
L’invecchiamento è ottenuto nelle cantine del castello Cattier, raggiungibili dopo aver percorso 119 gradini, si trovano infatti a 30 metri di profondità, questo garantisce una temperatura costante ideale per l’affinamento dello Champagne.
Le bottiglie di Armand de Brignac non sono trasparenti, sono rivestite da una sottile patina ottenuta con un bagno della bottiglia nel metallo. A completare la bottiglia di Armand de Brignac vi sono le etichette, stampate in cantina con una lamina di peltro e applicate anch’esse manualmente: nessuna bottiglia di Armand de Brignac è perciò identica all’altra.