Benvenuto su Mondo-Vino, Accedi o Registrati

Carrello
Argiano

Argiano


La storia di Argiano risale a tempi remoti; si narra che in questi luoghi gli eruditi cercarono l'Ara Jani, il leggendario tempio del dio romano Giano.
In epoca rinascimentale, per volontà  della nobile famiglia senese dei Pecci, venne edificata la splendida Villa di Argiano sulla sommità  di un colle, nel versante occidentale di Montalcino.
La villa rimase alla famiglia Pecci per alcuni decenni per poi passare ai conti Pieri dai quali per eredità  ai marchesi Ballanti Merli ed alla duchessa Caetani dei Conti Lovatelli, fino a giungere nel 1992 alla contessa Noemi Marone Cinzano.
Le antiche cantine sottostanti la villa restano il gioiello pi&ugrve prezioso di Argiano. Qui sin dal '500 i vini possono soggiornare ad una temperatura e un'umidità  costanti e in assenza di luce e rumori.
L'invecchiamento avviene in fusti di rovere di piccole e medie dimensioni, a cui sono state affiancate delle barriques francesi che consentono ai vini un'estrazione più morbida ed equilibrata.

Particolare cura è posta nella selezione dei legni considerata di fondamentale importanza ed in continua evoluzione.